“Femmena e’ curaggio” di Fortuna Cestari.

“Femmena e’ curaggio” di Fortuna Cestari.

43
0
CONDIVIDI

Giovedì 24 ottobre 2019 alle ore 18:00, nella splendida sala del palazzo Lancillotti di Casalnuovo ci sarà la prima presentazione del libro di Fortuna Cestari, attrice professionista di origine napoletana dal titolo “Femmena e’ curaggio” edito da “Il quaderno edizioni”.
L’opera è un lungo monologo in cui l’autrice si racconta a cuore aperto, perché la sua storia possa diventare un messaggio di grande ricchezza di vita, di speranza e di coraggio.
In attesa di leggere il suo libro, l’abbiamo incontrata alla conferenza stampa indetta al “Gran Caffè Gambrinus” per la presentazione del testo alla stampa e lei così gentile ci ha rilasciato l’intervista che segue:

D: Perché hai scritto questo libro e quale messaggio vuoi dare a chi lo leggerà?
R: Ho sempre amato scrivere, sin da piccola, avevo l’abitudine di scrivere il diario segreto in cui appuntavo tutte le sfumature dei miei sentimenti. È da tempo che ho scritto questo libro, ma non trovavo il coraggio di pubblicarlo. Un giorno ho sentito il bisogno di farlo e ho avuto la fortuna di trovare la mia editrice, Stefania Spisto, che mi ha supportato e incoraggiata, cercando di trarre il meglio da me e dalla mia scrittura.
Ho voluto raccontarmi per far conoscere chi è veramente Fortuna Cestari, cosa nasconde la sua anima dietro la corazza che indossa, un’anima piena di amore da donare.
Vorrei lasciare un forte messaggio di amore, saggezza, coraggio, pace, passione per l’arte… e poi ricordare a chi mi legge di non aver mai vergogna delle proprie origini perché ciò che conta è come vivi la tua vita, non dove questa inizia.

D: Perché hai scelto questo titolo?
R: Ho scelto questo titolo perché il termine “femmina” in napoletano è più incisivo di “donna”, richiama il mondo animale e quindi è più potente. E poi Femmena e’ Curaggio sono le iniziali del mio nome e cognome.

D: Cosa ti aspetti da questa pubblicazione?
R: Mi aspetto un confronto vero con i lettori, augurandomi che il mio messaggio entri dritto nell’anima, perché sono sicura che pori beneficio e poi mi auguro che possa esserci un secondo volume, un continuo, che un produttore possa appassionarsi alla mia storia per farne un film. Perché no?

D: Dove e quando ci sarà la presentazione dell’opera?
R: La prima presentazione si terrà giovedì 24 ottobre, a Casalnuovo presso il palazzo “Lancillotti” alle ore 18:00 e vorrei avere l’onore di avervi tutti con me per brindare al mio debutto letterario ed al mio nuovo titolo di scrittrice. Vi aspetto. Grazie a tutti.

Commenta tramite facebook

Nessun commento

Comments are closed.