Il Quaderno edizioni ricorda Italo Calvino e Pier Paolo Pasolini

Il Quaderno edizioni ricorda Italo Calvino e Pier Paolo Pasolini

475
0
CONDIVIDI
Il Quaderno Edizioni

LA FESTA ANNUALE DE QUADERNO EDIZIONI RICORDA CALVINO E PASOLINI E IL COMUNE DI BOSCOREALE APRE IL PORTONE DEL CORTILE PER TRASFORMARLO IN SALOTTO CULTURALE

“Il quaderno edizioni” presenta la seconda edizione della manifestazione “Leggere è”, l’iniziativa annuale di spessore culturale promossa dall’associazione per far conoscere il pensiero e le opere dei grandi autori del passato e di quelli attuali, pubblicati da “Il quaderno edizioni”. Ad illustrare il programma e le motivazioni dell’iniziativa, che si terrà il 16-17-18 ottobre, dalle ore 19:00, presso il cortile del palazzo comunale, è il presidente Stefania Spisto: “Leggere è, che è al suo secondo appuntamento è per noi un momento di festa nel quale coniughiamo l’aspetto dell’approfondimento culturale con quello conviviale dell’incontro e del confronto. La manifestazione quest’anno è dedicata a due illustri personaggi: Italo Calvino e Pier Paolo Pasolini, entrambi intellettuali di primo piano e narratori di grande impegno politico, civile e culturale del secondo novecento, per ricordarli a trent’anni e quarant’anni dalla morte. Siccome ci occupiamo della promozione culturale sul nostro territorio, abbiamo ritenuto doveroso far conoscere alle nuove generazioni Italo Calvino per l’originalità e la poliedricità della sua opera, senza dimenticare la sua attività nelle formazioni partigiane che tanta parte ebbero per la liberazione dai nazifascisti e Pasolini per far riflettere sull’attualità della sua denuncia e sul coraggio della sua libertà di espressione, attraverso dibattiti, fotografie e filmati dell’epoca.” Il sindaco Giuseppe Balzano presente alla conferenza ha dichiarato: Ho ho accolto con molto interesse la manifestazione de “Il quaderno edizioni ” e ancora una volta mi trovo vicino alle loro iniziative che mirano alla promozione della cultura e del sapere sul nostro territorio. Quest’anno nel trattare autori di questo calibro sarà ancora più interessante partecipare al dibattito e mi auguro che molti cittadini parteciperanno.” È di questo avviso anche l’assessore alla cultura Emilia Vitale la quale sostiene:” Questo evento darà a molte persone la possibilità di conoscere letterati e artisti di grande importanza e mi auguro che questo possa fungere da stimolo per rilanciare la crescita culturale sul nostro territorio.”
Conclude Sergio D’Alessio de “Il quaderno edizioni” che afferma con orgoglio: “Come abbiamo fatto, anche questa volta, il quaderno edizioni ricorderà personaggi esemplari. Si parte il 16 ottobre con Italo Calvino che ha affrontato i problemi che travagliano l’uomo moderno, sia ideologici che morali o economici, e nell’affrontarli li ha tramutati in fatti allegorici, li ha trasferiti in un ambiente fantastico. Il 17 ottobre è la volta di Pasolini, un poeta, un regista, uno scrittore, un filosofo di rottura. Lui che preferiva la povertà dei napoletani al benessere della Repubblica Italiana, lui che accomuna una signora fascista ad un extraparlamentare,lui che sapeva vedere più lontano. Per finire in bellezza il 18 ottobre ci sarà l’incontro con tutti gli autori del quaderno.”
Si prevedono, dunque, tre serate arricchenti e gioiose nelle quali sarà un piacere affrontare argomenti culturali intersecati all’arte e alla degustazione di prodotti tipici e di vino offerti.

Commenta tramite facebook

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO