13/12/2017 NAPOLI- Circolo Posillipo- Presentazione del libro: “LE DUE COLLINE” di PINA...

13/12/2017 NAPOLI- Circolo Posillipo- Presentazione del libro: “LE DUE COLLINE” di PINA SOZIO, edito da “Il quaderno edizioni”

747
0
CONDIVIDI
Il Quaderno Edizioni


Un’atmosfera d’altri tempi, per classe, bellezza e musica ha accompagnato la presentazione dell’ultimo libro di Pina Sozio: Le due colline, edito da “Il quaderno edizioni” e presentato a Napoli al Circolo di Posillipo da due relatori d’eccezione: Anna Serlengo e Franco Bruno Vitolo.
La scrittrice è napoletana d’origine, ma risiede da molti anni a Salerno. È un’insegnante in pensione e ha già pubblicato otto opere, tra raccolte di poesie, racconti e romanzo.
È una signora solare e di gran talento che spende partecipando partecipa attivamente alla vita culturale salernitana, infatti è Vice Presidente dell’A.N.PO.S.DI., Socia fondatrice della CYPRAEA, Segretaria del CENTRO ARTISTI SALERNITANI e Segretaria del CONCORSO LETTERARIO- ARTISTICO “La Piazzetta” Prossima 20° edizione”
Le due colline è un romanzo che si snoda dal ’50 fino ai giorni nostri.
La storia si svolge tra Napoli, intorno a un colorito condominio di Piazza del Gesù, e un paesino della Sicilia, dove su due colline adiacenti vivono degli abitanti di diversa estrazione: piccola borghesia ricca di valori da una parte, gente ricca e anche “spregiudicata” dall’altra.
Ma le due colline sono anche le mammelle bollenti della giovane e bella Ambra, nel momento del primo rapporto con Leonardo, pure lui splendente di gioventù e bellezza, con il quale si era da poco conosciuta per un incontro che aveva acceso un fuoco immediato. Da questo amplesso felice nasce una storia infelice e tormentata, che sfocia in uno stalking aggressivo e orgoglioso da parte di lui e che prepara svolte drammatiche nella vita dei due giovani protagonisti.
Tra inganni brucianti e fiammelle di speranze, tra lampi d’amore ed esplosioni di violenza, in un sapiente intreccio con vicende familiari e ambienti sociali di quotidiana umanità, si snoda una storia di coinvolgente attualità, appassionata, appassionante e ricca di colpi di scena,
Alla sua ottava pubblicazione (tra racconti e romanzi, poesie in lingua napoletana, in lingua italiana,)Pina Sozio ancora una volta dimostra la sua brillante versatilità e la sua capacità di andare “da diverse angolazioni” ”a braccetto con la vita” e con l’amore e di saperne cantare il valore, facendosene avvolgere come da una calda “coperta buona”.
“Un romanzo duale che dell’amore ci racconta anche l’aspetto drammatico. Vi terrà incollati fino all’ultima pagina”. Afferma Stefania Spisto, il presidente de “Il quaderno edizioni.”
Stefania Spisto

Commenta tramite facebook

Nessun commento

Comments are closed.