QUEST’ANNO SANTA FILOMENA SFILERÀ IN TUTTO IL SUO SPLENDORE Mugnano del...

QUEST’ANNO SANTA FILOMENA SFILERÀ IN TUTTO IL SUO SPLENDORE Mugnano del Cardinale – 8 agosto 2019 –

312
0
CONDIVIDI

Sull’altare maggiore del Santuario delle Grazie, alla presenza dei fedeli, dei devoti, delle associazioni e del popolo di Mugnano del Cardinale si è svolta la presentazione del restauro, ad opera del dott. Umberto Maggio e dei suoi collaboratori, della statua miracolosa di Santa Filomena, donata al Santuario delle grazie di Mugnano nel 1806 dal Cardinale Ruffo Scilla e che il 10 agosto 1823 trasudò manna per tre giorni, così come attestano i due pubblici attestati al riguardo.
A presentare l’opera il Rettore del Santuario Monsignor Giovanni Braschi che ha spiegato le motivazioni che hanno richiesto l’intervento e la sua volontà di far riportare la statua al suo antico splendore, l’unico degno della Santissima Filomena, figlia prediletta della Madonna e sposa di Cristo che ha versato il suo sangue in nome dell’Altissimo e che da più di duecento anni esaudisce le preghiere di tutti coloro che con animo colmo di speranza chiedono la sua intercessione.
In un secondo momento il dott. Umberto Maggio ha illustrato, con una ricca proiezione fotografica, tutti i momenti del restauro, ma anche le tante statue che rappresentano Santa Filomena e che si trovano nelle tante chiese italiane, molte delle quali realizzate dagli artisti più autorevoli del tempo.
Presente anche il sindaco di Mugnano, dott. Napolitano che a nome dei cittadini del Comune si è congratulato con il Monsignor Braschi e con il dott. Maggio per l’impegno profuso in tale lavoro.
A moderare gli interventi la dott. ssa Stefania Spisto, presidente de “Il quaderno edizioni” che ha ringraziato Monsignor Braschi per l’onore ricevuto di aprire la presentazione di un momento storico così importante e per la fiducia accordata nell’incarico di realizzare il libro di Santa Filomena per i bambini, che andrà alle stampe il prossimo semestre.
La serata si è conclusa con un ricco buffet e una torta in onore dell’amatissima Santa Filomena, tra gli applausi e la commozione dei presenti.

Commenta tramite facebook

Nessun commento

Comments are closed.