La depressione infantile una malattia degli affetti

La depressione infantile una malattia degli affetti

11496
0
CONDIVIDI

Titolo: La Depressione Infantile una malattia degli affetti
Autrice: Rosa Marì Castaldi
Genere: saggio
Formato: 15×21 con alette
n. di pagine 202
Prezzo: 20 euro

Sinossi: Con questo lavoro Rosa Marì Castaldi realizza un percorso di riflessione sul come lo stile di attaccamento agito dalle figure parentali costruisce la mappa del doloroso territorio della depressione. I disturbi di personalità che si sviluppano nell’adolescenza e nell’età adulta sono l’evoluzione delle ferite affettive vissute nell’infanzia.
In particolare, il disturbo affettivo del tipo disorganizzato può dare origine, così come dimostrano le più recenti ricerche, ad una risposta comportamentale reattiva, la cui sintomatologia è comune in molti punti al comportamento presentato dal bambino con sindrome dello spettro autistico. La mancanza di sincronia emotiva di riconoscimento dei bisogni psicologici del bambino determina i disturbi psicologici in età evolutiva che, nel nostro contesto storico-socio-culturale sono in aumento.
Probabilmente bisognerebbe migliorare le competenze genitoriali sul piano affettivo, emotivo e relazionale, ridimensionando l’eccesso di materialismo che uccide i nostri bambini, poiché annulla ogni forma di desiderio e distrugge le passioni.
I primi cinque anni di vita del bambino sono i più importanti, perché si creano le strutture di base della piramide evolutiva della personalità.
Chi desidera ricevere una copia può scrivere un’emali a ilquadernoedizioni@libero.it

Biografia autrice La dottoressa Rosa Marì Castaldi pedagogista, psicologa, psicoterapeuta, iscritta all’Albo professionale degli Psicologi della Regione Campania dal 1990 (n. 115), è specializzata in terapia familiare modello sistemico-relazionale.
Specializzazioni:
Psicoterapia familiare; Psicodiagnostica; Disturbi del comportamento alimentare; Fisiopatologia dello sviluppo fisico e psichico del bambino con ritardo mentale; Orientamento scolastico; Ippoterapia; Training Autogeno.
Ha svolto il lavoro terapeutico con centinaia di bambini e adolescenti, acquisendo sul campo la sua conoscenza.
Già Giudice Onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Salerno, nominata dal Consiglio Superiore della Magistratura (concorso per titoli).
Pubblicazioni: Aspetti psicologici e sociologici del disadattamento scolastico; Edizioni Reggiani, Salerno (1980).
Strumenti di valutazione scolastica, Rivista Confronto, Salerno (1981).
Problema droga: aspetti psicologici. Rivista “Il lavoro Tirreno, Cava de Tirreni.
Gli handicappati nella scuola dell’obbligo, Edizioni Boccia, Salerno (1981).
Questione droga: quale prevenzione in Quaderni di Giustizia (Roma).

Commenta tramite facebook

Nessun commento

Comments are closed.