Le Vesuviane di Imma Giugliano

Le Vesuviane di Imma Giugliano

1134
0
CONDIVIDI
Il Quaderno Edizioni

Le Vesuviane

Titolo: Le Vesuviane
Sottotitolo: Donne, natura e vita dei paesi vesuviani

Autrice: Imma Gigliano
n. di pagine 126

Genere: raccolta di poesie

Sinossi: In questa raccolta vi narro di donne di un’altra epoca, donne del popolo: donne carnali e generose, braccianti, contadine, mamme che cucinano, donne romantiche, donne pendolari, donne del periodo della guerra, sole, con i figli e senza mariti… Vi parlo di mia nonna, della zia, della mamma della mia amica, di Sisina mia mamma con la sua ricetta…
Donne dolcissime vesuviane e qualcuna anche un po’ stronza.
Poi vi descrivo la natura vesuviana, quella delle terre giù a valle, quelle dei Camaldoli, quelle cosiddette Pescinelle e delle “terre di sopra”. Narro le terre ai piedi del Vesuvio con la terra nera, il lapillo, dove nasce l’uva bella come ‘o per ‘e palumm, ‘o Palummiello, la Catalanesca, l’uva Cornicielle, l’uva Fragola e l’uva Suricillo, il Caprettone e tanto tanto ancora… E poi non mancano alcune storie di bambine…
E come raccontarvi questo mondo vesuviano, se non nella lingua che si parlava in queste case e nei loro orti e giardini? Una lingua che ha lasciato dietro di sè termini ormai inconsueti, ma italianizzati, termini che io ho cercato di riportare nella loro originalità. Per ricevere una copia scrivi a ilquadernoedizioni@libero.it

Biografia: Imma Giugliano è nata negli anni ‘60 a Terzigno in Provincia di Napoli. La sua famiglia è una delle più antiche del territorio. è appassionata di storia, archeologia e costume e da sempre si dedica allo studio e alla ricerca della storia della sua terra.
Nel 2020 ha scritto un saggio “‘E Sorridenti”, Dizionario dei contronomi vesuviani, edito da “il quaderno edizioni” con il quale ha ricevuto un discreto riscontro: difatti è stata recensita nella nota trasmissione del Tgr Campania, “Il Leggilibri” a cura di Claudio Ciccarone del 27 marzo 2021; inoltre è intervenuta alla fiera del libro della Campania “Napoli Città libro”. Ha ricevuto il primo Premio Pro loco ‘’Villa Regina’’ Novelle Vesuviane per la sua novella: “Il Gallo di zia Sisina” il 3 Settembre 2021 e una ‘Menzione D’Onore’ al 9 Concorso Letterario Nazionale ‘’San Lorenzo 2021 Poesie e Racconti’’ con la Poesia in dialetto ‘A Uerra ro’ 44. Ha partecipato alla XII Edizione de Premio Nazionale di Poesia “Io Esisto’’della U.I.L.D.M.2021 con la Poesia in dialetto napoletano: “Janest’’.
è sposata con Giovanni Polise e ha due figli Giuseppe e Camillo, studenti. “Le Vesuviane” è il suo sencondo libro.

Commenta tramite facebook

Nessun commento

Comments are closed.